Polizia penitenziaria

ALLIEVO AGENTE POLIZIA PENITENZIARIA

 

REQUISITI

Possono partecipare ai concorsi per Allievi Agenti della Polizia Penitenziaria i candidati in possesso dei requisiti generali di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana;
– godimento dei diritti civili e politici;
– età compresa tra i 18 e i 27 anni compiuti (non aver superato i 28 anni);
– idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio;
– diploma scuola secondaria secondo grado;
– possesso di tutti i requisiti fisici e attitudinali dettagliatamente indicati nel bando;
– possesso delle qualità morali e di condotta previste dall’articolo 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, nonché dei requisiti di cui all’articolo 5, comma 2, del decreto legislativo 30 ottobre 1992, n. 443;
– non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
– assenza di condanne a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
– non essere stati dichiarati decaduti da altro impiego presso una pubblica amministrazione, per i motivi di cui alla lettera d) dell’articolo 127 del decreto del Presidente della pubblica 10 gennaio 1957, n. 3;
– non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione per aver riportato condanna a pena detentiva per delitto non colposo oppure essere o non essere stati sottoposti a misura di prevenzione.

Per ulteriori dettagli relativi alle caratteristiche richieste ai concorrenti per partecipare ai bandi per Allievi Agenti si rimanda a quanto indicato nell’avviso di selezione.

PROCEDURE CONCORSUALI

I concorsi Polizia Penitenziaria saranno articolati nelle seguenti prove e accertamenti:
– prova scritta, vertente su domande a risposta sintetica o a scelta multipla, relative ad argomenti di cultura generale e a materie oggetto dei programmi della scuola dell’obbligo;
– accertamenti psico fisici;
– accertamenti attitudinali

PIANO DEL CONCORSO

  1. QUIZ CULTURA GENERALE
  • Lezioni teoriche di tutte le materie previste dal bando e precisamente: Grammatica italiana, Storia, Geografia, Educazione Civica, Matematica e Scienze
  • Somministrazione prove di verifica su quiz per materia in aula col docente (al momento dell’uscita della banca dati verrà affidata una linea guida elaborata dai nostri docenti per affrontare tutte le materie).
  • Somministrazione prove di verifica su quiz misti per valutare il grado di preparazione raggiunto.
  • Somministrazione della prova d’esame
  • Laddove i docenti dovessero scorgere delle difficoltà, sono previsti dei recuperi per risolvere qualsivoglia tipologia di problematica.
  1. STEP PSICO-ATTITUDINALE
  • Somministrazione e correzione dei test psicoattitudinali
  • Intervista attitudinale con personale qualificato ed esperto finalizzata all’orientamento del corsista durante l’approccio con il perito selettore. In questa fase il personale aiuterà il giovane ad affrontare le difficoltà che potrebbero verificarsi in uno step così delicato del percorso concorsuale.

 

 

RICHIEDI INFORMAZIONI

× Salve, vorrei delle informazioni